Menu

Sex toys e tempeste di neve, in America è boom di vendite

15/11/2016 - Aziende
Sex toys e tempeste di neve, in America è boom di vendite

Si sa che in America le previsioni meteo spesso sembrano uscite direttamente da un racconto biblico: abbondano infatti uragani, tornado, tempeste e tormente di neve. Ma il maltempo non presenta solo degli aspetti negativi: per chi sa organizzarsi in tempo utile potrebbe diventare anche l’occasione per “riscoprire” certe attività piuttosto interessanti.

Un freddo molto… hot

Tempesta di neve o tempesta di ormoni?

Negli ultimi anni in America si è registrato un dato piuttosto curioso, rilevato dai proprietari di sexy shop e dai gestori di siti web con contenuti hard. Quando si scatena una tempesta di neve, che in inverno sono piuttosto frequenti nelle aree di Washington, New York e Baltimora, si fa registrare un’impennata nella vendita di sex toys di ogni genere. Sostanzialmente, non appena si apprende la notizia che con tutta probabilità si dovrà restare chiusi in casa per qualche giorno, si corre ai ripari con dei rimedi anti noia!

Non solo cibo e dvd

In caso di tormenta di neve si fa scorta anche di sex toys

Il dato è chiaro, e si conferma ogni volta che le previsioni meteo diramano l’allerta per una bufera di neve. Le persone interessate si recano al supermercato e riempiono il loro carrello non soltanto con scorte alimentari, magari anche con qualche bottiglia di liquore, e con dvd per passare qualche ora in compagnia delle televisione. Dildo, preservativi, lubrificanti e rinvigorenti fanno parte anche loro dei beni di prima necessità. Ma quale può essere il motivo?

Il risveglio della passione

Solo un modo di passare il tempo?

La risposta che più prosaicamente si può dare a questo interrogativo riguarda il tentativo di trovare modi diversi per trascorrere il tempo libero; ma qualche romanticone ipotizza anche un risveglio della passione dovuto al calo delle temperature. L’attività fisica, d’altro canto, contribuisce anche a scaldare l’ambiente!

Non solo per le coppie

Si riaccende anche la passione solitaria

Analizzando più nel dettaglio gli acquisti e le abitudini sessuali degli americani durante le tormente, si può notare come non siano solo le coppie a darsi da fare sotto le coperte. Anche i single sembrano provare diletto nel trascorrere il proprio tempo solitario intrattenendosi in pensieri hard. I siti web dedicati a video hot infatti, come ad esempio PornHub, fanno solitamente registrare impennate nei livelli di utenza con crescite anche del 20 o del 30%.

I sexy shop fanno affari d’oro

Tempeste di neve benvenute

Intervistato dal giornale on line Vocativ.com Brandon Bruiser, manager del negozio Pleasure Chest a Brooklyn, ha detto di non sapere spiegare (nonostante sia un esperto del settore) il motivo per cui questo accade, ma che è innegabile come nei due giorni che precedono l’arrivo di una bufera di neve ci sia un netto incremento nelle vendite. Così è stato nel caso di Juno, la tempesta del 2015, e per Jonas, quella invece che si è abbattuta sugli Stati Uniti nel 2016. Al di là della legittima soddisfazione degli operatori del settore, che comunque assai difficilmente incontra periodi di crisi, resta un ultimo dato da verificare. A seguito di questi scoppi di passionalità, quante nuove nascite si verificano nove mesi più tardi?